Il marketing delle patate fritte

Vuole anche le patate fritte come contorno?

Ovvero, vuole qualcosa oltre a questo che lei paga poco (perchè acquistato in abbinamento a qualcos’altro), a noi costa quasi zero ma che, le promettiamo, le darà grande soddisfazione?

Patrick Williams di The Selling Sherpa riflette sull’importanza di proporre qualcosa al prospect con un duplice obiettivo:

– aumentare il valore “esperenziale” di ciò che sta comprando
– aumentare fatturato e margini di chi vende.

Porta come esempio il mega impianto stereo proposto insieme all’acquisto di un’auto nuova….

Afferma che ogni business ha il suo “pacchetto completo” da proporre, come dargli torto.🙂

[Photo credit McDonald’s]

Una Risposta to “Il marketing delle patate fritte”

  1. ideabroker Says:

    Pienamente d’accordo. Prima da venditore e poi da consulente è quello che faccio da sempre. Funziona !!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: