Il potere ipnotico di Ikea

Che sia la musica di sottofondo o il profumo diffuso nell’ambiente, resta il fatto che una mia collega si è trovata a disquisire su quale spremi-aglio scegliere senza averne effettivo bisogno.

Ad un tratto, quasi risvegliatasi da una sorta di trans, si è chiesta:

<<Ma che ci faccio di uno spremi-aglio????…..l’aglio l’ho messo sempre intero o al più l’ho sminuzzato, spremuto mai!>>

Resta il fatto che pochi escono a mani vuote da Ikea.

La Ikea Tax è l’unica tassa che, prima o poi, tutti pagano volentieri.🙂

Una Risposta to “Il potere ipnotico di Ikea”

  1. zawanera Says:

    Spesso però la fila chilometrica alle casse non rende propensi all’acquisto.
    Tanta gente posa quanto ha in mano se vede che deve aspettare troppo per pagarlo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: