Che colore è il tuo brand? Boh..e chi lo sa!!

Capita molto spesso che qualche aziende non capisca l’importanza di decidere (e usare nel tempo) i propri colori corporate o quelli dei propri marchi.

Uno degli ultimi casi, per me emblematico, è quello di Manas.

Manas è un’azienda calzaturiera marchigiana, da 65 milioni di fatturato, cresciuta molto in fretta negli ultimi anni ad un tasso del 30% annuo che produce calzature da donna di tipo medio-fine e unisex sportive (questo viene dal loro sito).

[Ho già avuto modo di nominarla in questo blog per l’aver assoldato Oliviero Toscani per una campagna dall’efficacia discutibile.]

Manas negli ultimi mesi si è lanciata in un progetto che punta a:

…rinnovare l’identità di marca,la comunicazione, l’house organ interno(*) e l’immagine del retail

Bene, ma non sarebbe meglio almeno decidere quali sono i colori corporate e del marchio Lea Foscati??

Nel sito i colori per il logo Manas sono addirittura 3:

Nel sito del marchio Lea Foscati, invece, il marchio è questo:

Peccato che nella nuova scardinante adv del buon Toscani il logo sia questo:

Ma il web non conta….mi direbbero per tapparmi la bocca. 😉

E’ palese comunque che ci sia un pò di confusione…..

Un classico di chi approccia la comunicazione (o addirittura il marketing) un pò alla buona…..senza strategie precise e piani di azione coerenti.

La scelta poi di coinvolgere Toscani per “fare un salto in avanti” mi suona tanto di scelta dettata dall’inesperienza.

Avranno detto:

Abbiamo un bel budget, facciamo una campagna pubblicitaria dirompente, chi chiamiamo?

Aspetta, pubblicità dirompente..umhh…ma Toscani!

Peccato che il tempo passa….e i creativi a volte non si rinnovano come invece fanno le cifre che chiedono, quelle cresceno sempre!

* Sfido molti di voi a dirmi che cos’è…..per chi non lo sapeva come me è un periodico edito da un’azienda a scopo promozionale

5 Risposte to “Che colore è il tuo brand? Boh..e chi lo sa!!”

  1. TheDeejay Says:

    *…..scusatemi è più forte di me….quando sento di Toscani mi si drizzano i peli!!! sicuramente anche altre aziende marchigiane, lo sceglieranno per la loro campagna, per ora non posso dire di più, ma i rumours che stanno circolando diventarenno ben presto fatti🙂 !!!

    Per quanto riguarda l’house organ interno, spero che nell’era web 2.0, venga realizzato attraverso un Corporate Blog.

    A tutt’oggi la stragrande maggioranza delle aziende, usa un house organ cartaceo, che è sinonimo di staticità e onerosità.

    ciao
    TheDeejay

    p.s.: prossimamente verrà svelata l’azienda🙂 —–> stay tuned

  2. Massimo Says:

    staremo a vedere…
    facci sapere😉

  3. Tino Says:

    in realtà l’house organ non ha proprio uno scopo promozionale, sreve più che altro ad informare e coinvolgere i dipendenti sulle attività e i progressi dell’azienda.

    dunque… Perchè non un bel Wiki aziendale? magari qualche idea potrebbe nascere

  4. Massimo Says:

    Wiki….che bello sognare.
    Giusto se lo direbbe Toscani lo farebbero e Toscani secondo te ne sa qualcosa?? Non credo!

  5. mauriziopiacenza Says:

    azzarola… dopo avere letto il post mi sono andato a vedere rispettivamente i siti di Manas e di Lea Foscati. spero vivamente per loro che parte del budget venga dedicato al rifacimento ex-novo dei loro siti. sono a dir poco orripilanti🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: