I profumi, che fregatura!!

Una settimana orsono ricevo una visita da un caro amico che non vedo da qualche tempo.

Parlando del più e del meno mi chiede: <<Che profumi hai?>>

Gli rispondo e mi interrrogo su come avesse fatto a sentirlo visto che erano passate circa 8 ore da quando l’avevo spruzzato ed in più io NON LO SENTIVO.

Allora ho riflettuto su quanto un profumo possa deludere chi lo compra.

Come per un abito [non a caso spesso si utilizza il verbo “indossare” associato al profumo], lo si compra per:

1. gratificare se stessi

2. rendersi più piacevoli agli occhi (o meglio al naso) degli altri

Il punto 1 però scompare dopo poco tempo.

Infatti, dopo averlo “indossato” per un mese (anche meno), non ne si sente più il profumo se non nell’attimo successivo allo spruzzo perchè il naso si “abitua” all’odore.

Che fregatura! Sarebbe come se un abito, dopo un mese dall’acquisto, divenisse trasparente a chi lo indossa………..

Mi chiedo come possiamo essere fedeli (e io lo sono) ad un particolare profumo che volatilizza quello che lo rende un prodotto dopo un mese..

Forse la consapevolezza di “sapere di buono”.

Misteri della mente del consumatore……amen.🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: