One day, this will be called: Home

Ricordo ancora quando lessi questa frase nel 2004 passando davanti ad un cantiere nei pressi di Toronto (CA).

Era scritta su di una gigantografia che copriva in parte un cantiere aperto per la costruzione di un complesso edilizio.

"Un giorno, tutto questo lo chiameremo CASA"

Rimasi colpito da quella poetica frase (stile Barilla), sicuramente frutto di qualche brillante mente che aveva pensato bene di addolcire la pillola dei rumori e delle macerie e di proiettare un potenziale acquirente a ciò che si sarebbe trovato di fronte di lì a poco.

Il tutto era supportato da un'immagine di una famiglia che si abbracciava.

Ho sempre pensato di riutilizzarla, magari rivedendola, quando mi si sarebbe presentata l'occasione ma attualmente non ne sono poi così sicuro.

La terrò gelosamente in mente…………

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: