Mestieri poco percepiti

Sono da tempo arrivato alla conclusione che esistono mestieri “percepiti” ed altri che lo sono meno.

Questo comporta che il cliente di chi fa un mestiere “poco percepito” è autorizzato a dire la sua e molto spesso riesce ad imporre la propria opinione con la scusa che è lui a pagare.

Nessuno si sognerrebe mai di dire al proprio imbianchino:

Senti, perchè non pennelli da destra a sinistra invece di farlo dall’alto in basso.

oppure

Comincia dalle pareti piuttosto che dal soffitto. Secondo me è meglio se fai così!!

Questo invece succede molto spesso a chi fa mestieri dove il cervello, l’inventiva, l’estro, oltre all’esperienza, fanno la differenza.

Chi fa questo tipo di mestiere si sarà sentito dire mille volte:

Io lo farei così…..come me l’hai proposto tu non mi piace quindi cambialo!

oppure

Tu hai ragione ma a me piace così…..di cosa pensano gli altri me ne frega poco.

oppure (dopo un mese di studio su quale giallo scegliere per un nuovo logo)

Io lo farei un pò più giallino…..tipo le pareti della mia casa…!!

Ecco che chi si trova ad essere “poco percepito” deve puntualmente fare uno sforzo in più per educare il cliente e cercare di svolgere correttamente il proprio lavoro.

Sembra facile, no? :)

About these ads

2 Risposte to “Mestieri poco percepiti”

  1. Matteo Says:

    Visto dall’altra parte della barricata, hai proprio ragione! Spesso i responsabili marketing entrano troppo nel lavoro dei creativi, così come spesso i responsabili delle funzioni aziendali più disparati elargiscono consigli più o meno vincolanti al marketing su come sarebbe OVVIAMENTE meglio realizzare un cartello, un annuncio, un pack…
    A volte questo serve per ricondurre il tutto all’interno del brief originario, o per aggiornare un brief che eventi successivamente intervenuti o le stesse proposte del creativo hanno dato lo stimolo per rivedere.
    Ma quello che bisogna avere la forza di fare, in questi casi, non è dire: “fallo un pò più giallino”, ma “non risponde completamente al brief per questo e quest’altro motivo, ho bisogno di sottolineare di più o di meno questo o quest’altro aspetto”. Nella mia modesta opinione, s’intende. Che ne pensi?

  2. Massimo Malvestiti Says:

    sono d’accordo con te.

    il brutto è che spessimo quelli che dicono “fallo un pò più giallino” sono, come hai scritto tu, i responsabili delle funzioni aziendali più disparate e, di conseguenza, i toni della discussione non saranno mai come quelli auspicati da te.

    saluti :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 33 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: